Gli errori più comuni degli uomini sui siti d’incontri

Spesso ormai gli incontri online, anche in campo sessuale sono organizzati sulla grande rete, territorio in cui ormai molti si sanno muovere con abbastanza disinvoltura, e luogo in cui spesso si riesce organizzare delle situazioni veramente interessanti soprattutto tra le lenzuola.

Gli errori più comuni commessi dagli uomini sui siti d’incontri onlineCome nella vita reale spesso, ma non sempre, il ruolo di cacciatore è riservato al genere maschile, questa è una peculiarità che si rifà alla notte dei tempi, e pur sottolineando come l’abbandono di tabù sessuale pone alcune donne nel ruolo di cacciatrice, spesso l’onere della ricerca e dell’organizzazione di un incontro galante, ricade in capo al genere maschile.

In questo caso si deve fare attenzione ad evitare alcuni errori che possono pregiudicare l’eventuale amicizia, errori nella quale si può incorrere sia nella fase della creazione dell’eventuale annuncio, che nella fase della ricerca, che in quella della conoscenza virtuale, e infine durante la conoscenza reale. Vediamo quali sono i più comuni.

Errori in fase di creazione dell’annuncio

Uno degli errori più frequenti è quello di sopravalutare le proprie doti e dimenticarsi del tutto dei propri difetti. Tendenzialmente quando si crea un annuncio tutti cercano di mettere in risalto quelli che si crede siano i propri pregi, e facendolo a volte dimenticano la loro obiettività.

Inutile tratteggiarsi come super uomini, tutti di un pezzo, se poi questo non è per nulla vero, ricordati sempre che l’annuncio tende ad un incontro reale e che per questo prima o dopo le bugie verranno sicuramente a galla. Meglio essere realisti il più possibile, cercando di essere confacenti alla realtà dei fatti.

Fai attenzione non solo a sopravalutare le doti caratteriali ma anche quelle fisiche, sono molto frequenti i casi di uomini che si pensano novelli Cristiano Ronaldo, con addominali da favola e fisici da palestrati. Evita descrizioni fisiche inverosimili e in caso di peculiarità imbarazzanti (tipo la calvizie o un evidente sovrappeso) usa sempre l’arma dell’autoironia. Devi pensare infatti che non tutte le donne cercano la perfezione assoluta, e comunque puoi sempre cercare di traslare quello che potrebbe essere un difetto in un pregio.


L’eliminazione dei difetti in questa fase non interessa solamente il fisico, ma anche il carattere e l’ambiente lavorativo. Ricordati che qualsiasi “bugia” in caso di creazione dell’annuncio porterà con se dei problemi nei mesi a venire soprattutto se l’incontro andrà a buon fine, inutile spacciarsi per un dirigente d’azienda, se poi si è una guardia giurata notturna, cosa che preclude incontri serali.

Il consiglio è quello di essere il più realisti possibili, a meno di non volere un rapporto che si basa sul peccato originale di una bugia, e che su quella bugia deve poi per forza di cose proseguire.

La creazione dell’annuncio è una delle fasi più delicate, e per questo ogni passaggio deve essere valutato con attenzione, attenzione che deve essere altresì esasperata nella scelta della foto. Evita del tutto fotografie con ex fidanzate, o con pose da latin lover, probabilmente la donna che sta guardando la tua foto non cerca un toro scatenato, ma solamente un uomo con il quale chiacchierare e perché no intrattenersi piacevolmente fra le lenzuola. Al bando sguardi estremamente sexy, (o supposti tali) come al bando dovrebbero essere messi foto inverosimili (ad esempio nel deserto del Sahara).

Cerca di essere il più spontaneo possibile, trova un qualcosa di simpatico sia per la foto che per il testo, ma che allo stesso tempo tratteggi esattamente il tuo modo di essere e che non ti faccia passare per un giovinetto, le donne cercano sicurezza forniscila e metà del lavoro è già fatto.

Errori nella fase di ricerca

  • Difficilmente un annuncio di un uomo attira la prima attenzione in una donna, perciò è molto probabile che sarai tu a dover effettuare una ricerca e a mandare il primo messaggio, se non vuoi che esso sia immediatamente cestinato tieni a mente alcune piccole regole;
  • Non cercare di andare subito al sodo, evita messaggi iniziali che già propongono un incontro in tempi brevi, nessuna donna prenderà mai in considerazione un uomo che esordirà dandogli appuntamento per la sera stessa, o per l’indomani;
  • Evita messaggi lunghissimi o infarciti da termini astrusi e incomprensibili. Pensa sempre che dall’altra parte dello schermo c’è una donna che vuole solamente avere un incontro, perciò evita frasi che di solito si incontrano sui curriculum di lavoro, cercare di essere leggero e mai banale, può essere un buon punto di partenza;
  • Come nell’annuncio evita, almeno che il tema dell’incontro non sia quello, di parlare di “dotazioni particolari”. La misura potrà anche rivestire un certo interesse nella donna, ma non certo nella fase del primo approccio;
  • Non esordire con domande degne di un interrogatorio di polizia. Il tuo deve essere un messaggio con il quale iniziare una relazione, e non certo una ricerca tendente a scoprire una rapinatrice seriale. Al bando quindi domande dirette su residenza, stato civile, anni, caratteristiche fisiche. Stai certo che tutti questi particolari saranno confessati nel momento in cui avrai conquistato la sua fiducia.

Errori nella fase della conoscenza virtuale

Le stime parlano chiaro, una volta che si riesce ad agganciare una donna tramite il primo approccio virtuale, deve passare un po’ di tempo in cui essa si aprirà virtualmente, questa fase è una delle più importanti per arrivare all’incontro vero e proprio, perciò deve essere affrontata con molta circospezione.

Evita di essere troppo invadente. Almeno per i primi giorni rispetta i tempi che la donna vuole imporre ai contatti virtuali. Non strafare assolutamente, essere riusciti ad avere il suo contatto di posta elettronica o il suo numero di telefono, non vuol certo dire che sei autorizzato a mandare mail o messaggi in ogni ora del giorno e della notte.

Cerca di essere in ogni contatto intrigante ma veritiero, evita errori ortografici e se ti vengono fatte domande dirette rispondi con tutta la sincerità di cui sei capace. A volte come nella vita reale è meglio una brutta verità che una bella bugia. Confessa ad esempio se sei sposato e se cerchi solo un avventura sessuale, meglio essere chiari dall’inizio che poi ritrovarsi in problemi di difficile risoluzione.

Non apparire menefreghista ma neppure super efficiente, una delle regole da seguire è quella che vuole equilibrio in tutto, usala e vedi che non te ne pentirai. Non cercare immediatamente un appuntamento reale, questo è forse l’errore più comune degli uomini in rete. Il tempo ti farà capire se la donna che si nasconde dietro uno pseudonimo vorrà incontrarti, evita perciò di iniziare ogni mail con un “ci vediamo stasera?”, evita anche parimenti di dare l’impressione di essere tu a non volerla incontrare. Perfetto se riuscirai a far capire che muori dalla voglia di incontrarla dal vero, ma che rispetti i suoi tempi.

Cerca anche di essere presente senza essere ossessivo, non correre a rispondere immediatamente ad ogni messaggio che arriva, questo potrebbe dare l’idea che attendi solamente quello, e questo è un altro degli errori da non fare mai. La donna vuole essere interessante ma non deve mai sentirsi insostituibile, solo cosi l’attrazione può essere cementata al massimo.

Cerca di essere misterioso senza cadere nel patetico, conserva sempre qualche freccia alla tua faretra, e ricorda sempre quello che dici. Non si parla di segreti di un agente dell’intelligence, ma ogni tanto sorvola su qualche piccolo particolare, ricordati che come nella vita reale un po’ di mistero, ma solo un po’, non guasta mai.

Errori nel primo appuntamento

Finalmente dopo tanto si arriva al primo appuntamento. Che la donna che stai per incontrare voglia diventare la donna della tua vita, o che lei sia solo una relazione sessuale, fai attenzione a questa fase. Il primo incontro deciderà tutto, e perciò preparati con attenzione già partendo dal vestiario.

Evita di essere elegantissimo ma non arrivare neppure al primo appuntamento in maniera trasandata. È la prima volta che vedi la tua nuova amica, dai perciò all’appuntamento l’attenzione che merita.

Sarai probabilmente tu a fissare il luogo dell’appuntamento, evita gli hotel (che potrebbero ingenerare paura per doversi “per forza” concedere) ma anche i luoghi super affollati, l’ideale un ristorantino o un bar, riservato ma centrale.

Luoghi isolati infatti portano con se una paura anche a livello inconscio, luoghi troppi affollati fanno venire meno la possibilità di un dialogo, sii anche qui equilibrato come nelle fasi precedenti.

Sii gentile ma non servizievole, ricorda che alle donne piace la galanteria ma si allontanano quando ne vedono troppa, quindi dosa bene le tue carte. Non cercare al primo incontro di buttarla immediatamente sul sesso, a meno che non sia lei a lanciare inequivocabili segnali. Non attenderti troppo e non aspettarti di finire immediatamente in camera da letto, le donne vanno conquistate con la fiducia e non certo con la velocità.

Evita di fare il gradasso, mira ad essere simpatico senza strafare, non monopolizzare la discussione parlando di quanto sei bello e bravo, ed evita accuratamente riferimenti a tue ex storie. Ricordati tutto quello che vi siete detti durante i mesi precedenti, e cerca di fare qualche accenno alla prima volta che l’hai conosciuta online, ricordati sempre che ormai la fase della conoscenza indiretta è passata, quindi cerca di guardarla direttamente negli occhi, e se riesci tieni lontano gli occhi dalla scollatura, soprattutto se questa è abbondante.

Il mondo del web è un luogo affollato in cui poter, come nelle piazze delle grandi città, conoscere ed avere incontri soddisfacenti. Bisogna però cosi come nella vita privata impegnarsi molto, e soprattutto evitare di far male a persone che ancorché sconosciute hanno sentimenti, e che per questo devono essere sempre rispettate.

Pensa sempre che dietro lo schermo c’è una persona in carne ed ossa, e agisci di conseguenza, non ferire i suoi sentimenti e fai di tutto per farla sentire importante.

Il web e i suoi incontri devono divertirti, ma mai diventare un ossessione, un divertimento che è possibile conquistare a patto di seguire alcuni piccoli consigli, e dar retta al proprio…istinto.

È forse questo il consiglio più importante, lasciarsi trasportare dalla propria gioia di vivere la vita, in maniera leggera e delicata, se ci riesce, puoi star certo che una parte del divertimento già è conquistato.

Lascia un Commento